venerdì 22 marzo 2013

La grande eredità che ci lascia Joseph Ratzinger (Otaiza)

Clicca qui per leggere il commento.

2 commenti:

cc ha detto...

aperta parentesi. articolo di paolo rodari su repubblica a proposito dello IOR. sembra che Gotti Tedeschi abbia dato un ultimatum al papa (il nuovo ovviamente). se non otterra' udienza per esporre le sue ragioni, parlera' pubblicamente. il povero gotti tedeschi, temo non abbia compreso la lezione che invece hanno appreso al volo i roditori da curia. stavolta non c'e' piu' il parafulmine che attrae magneticamente la monnezza e la melma lasciando ai delatori l'alone di uomini buoni e giusti il cui sdegno (sig!) per il malaffare li costringe loro malgrado (ahi quanta sofferenza!!) a (s)parlare anonimamente (ça va sans dire). stavolta la m..... rimarrebbe sulla testa e nel gargarozzo dei roditori col passamontagna perche' il nuovo papa e' mediaticamente in una botte di ferro. ma i sorci sono sempre pieni di risorse e sanno che il parafulmine Benedetto, seppure non in piena funzione, e' ancora vivente e stavolta non sarà necessario nemmeno usare l'accortezza di allisciargli ipocritamente il pelo (e' tanto tanto tanto caro Papa Benedetto....... ma però......). potranno continuare ad azzannarlo senza colpo ferire e prendere due piccioni con una fava: riuscire anche a chiudere una buona volta il conto con l'invidiato padre chiusa parentesi

cc ha detto...

......l'invidiato padre georg. chiusa parentesi